GRACES vince PREMIO DANZA&DANZA 2019 “Produzione italiana dell’anno”

DD_290_premio

Motivazione Giuria :

“Con Graces Silvia Gribaudi continua la sua investigazione sul tema
della bellezza mettendo a diretto confronto – anche in un sagace gioco di convenzioni legato ai ‘generi’ – femminile e maschile, quotidianità e ideale, danza praticata e danza idealizzata. Qui tre svettanti barbuti danzatori si contrappongono, mischiano, giocano con la stessa Gribaudi, epitome della normalità sica non disciplinata e âgée. Brevi sequenze coreografate, dove si passa da una citazione accademica

a un ‘numero’ da show televisivo, si alternano a dialoghi con il pubblico per rivendicare ganci intellettualistici, il tutto costruito con una ironia scapricciata che alleggerisce i cuori. Sotto sotto, però, serpeggia una sagace satira non solo dell’attuale costume sociale ma anche a certi vezzi della danza di oggi, che l’autrice non manca di beccare. Ed è questo che dà solidità a una pièce leggera, sì, ma intelligentemente pensosa.”

Giuria del Premio Danza&Danza-Mario Bedendo, composta dai critici della rivista Elisabetta Ceron, Giuseppe Distefano, Francesca Pedroni, Silvia Poletti, Sergio Trombetta, Carmelo A. Zapparrata e presieduta da MAria Luisa Buzzi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × 2 =

Torna su