FESTA!

credits

progetto speciale a cura di Silvia Gribaudi
in collaborazione con Matteo Maffesanti Torinodanza festival, Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale Zebra
nell’ambito del progettoCorpo links cluster”
sostenuto dal programma di cooperazione pc interreg v a – italia – francia (alcotra 2014-2020)
Danzano Salvatore Cappello, Nicola Simone Cisternino, Silvia Gribaudi, Siro Guglielmi, Riccardo Guratti, Fabio Magnani, Matteo Marchesi, Timothée-Aïna Meiffren, Andrea Rampazzo Special Guests Simona Bertozzi, Marco Chenevier, Marco D’agostin, Cristina Rizzo, Viola Scaglione E Balletto Teatro Di Torino (Viola Scaglione Lisa Mariani, Nadja Guesewell, Emanuele Piras, Sebastien Kapps, Calvin Ruth), Ambra Senatore
Disegni/Animazione Francesca Ghermandi
Musiche Nicola Ratti Bandakadabra Marching Band: Gipo Di Napoli (Grancassa E Facezie), Stefano Colosimo (Tromba), Giulio Piola (Tromba), Andrea Brondolo (Percussioni), Marco Di Giuseppe (Sax Tenore), Francesco Michele Grano (Sax Tenore), Filippo Ruà (Tuba, Susafono), Giorgio Giovannini (Trombone), Vito Scavo (Trombone)

L’inaugurazione di Torinodanza Festival 2020 è quest’anno affidata alla coreografa torinese Silvia Gribaudi, con l’intento di costruire un evento speciale, elaborato site specific nello spazio esterno delle Fonderie Limone di Moncalieri. L’intento è quello di celebrare l’incontro tra artisti, istituzioni e pubblico che si ritrovano in una situazione così particolare, dovuta alla pandemia. L’anno scorso ci siamo lasciati con un lungo applauso a Batsheva Young Ensemble che aveva proposto una forma speciale di incontro, coinvolgendo il pubblico, alternando momenti intimi con festose azioni di gruppo. Vogliamo ripartire da lì per costruire un evento che riallacci rapporti e fiducia, che riaccenda l’attenzione e la partecipazione. Da queste considerazioni è nata l’idea di costruire una Festa, un’azione artistica vitale e poetica in cui gesto, musica e immagini concorrano a elaborare la ripresa della vita del Festival, con leggerezza, gusto, ironia. Silvia Gribaudi ha organizzato e sperimentato la costruzione coreografica della “festa” nel corso di diverse residenze artistiche realizzate nelle valli piemontesi e francesi, nell’ambito del progetto europeo Alcotra Corpo Links Cluster. Partendo da quell’esperienza, è nato il desiderio di organizzare per l’inaugurazione di Torinodanza 2020, un’azione simile.

Torna su